Vai alla barra degli strumenti

ITALIANI BRAVI AD ASSORBIRE E ANDARE AVANTI

Una reazione tardiva contagiata dalla politica italiana ed europea, opportunista, facilona e superficiale
Ogni momento vive di vita sua. Questo è quello della lucidità, della freddezza e del rispetto delle regole, come si farebbe in una famiglia per il bene di tutti i suoi componenti! Ma alla fine si dovranno fare i conti! Si poteva fare molto di più e molto prima!?
Probabilmente in tanti si sarebbero potuti non ammalare e salvare. Ora ci raccontano che l’Italia è la nazione capo fila che farà da esempio per il mondo su come si affronta una tale situazione. La realtà è che è stata la Cina a indicarci il percorso per
affrontarel’inizio della pandemia. Se in Italia, ma in Europa, si fosse stati reattivi come si sarebbe dovuto, forse le cose sarebbero andate diversamente! Ne pagano le conseguenze gli operatori sul campo, gli operatori sanitari, che, poverini, si trovano al “fronte” a eseguire ordini di chi non ha saputo essere energico e reattivo come la situazione indicava e richiedeva, e i cittadini; tutti noi! Ma ci sarà modo e tempo per fare i conti alla fine di questa brutta storia! E la sorniona Europa, che dimostra di credere di essere più furba, coi singoli stati, non sta migliorando la situazione! L’augurio è che anche negli altri stati non avvenga quanto avvenuto in Italia, ma se proseguiranno così non sarà diverso!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *