Vai alla barra degli strumenti

OSPEDALE DA CAMPO DONATO DAL QUATAR

“I NUMERI NON LO GIUSTIFICANO E LE RISPOSTE NON SONO CHIARE!”
La voce che fanno circolare dalla Regione e dal Ministero della Sanità è che nell’ospedale da campo che si sta per installare in Basilicata saranno ricoverati soltanto pazienti Covid – 19 lucani: nei 3 moduli che sono previsti a Potenza, per 300 posti, e nei 2 moduli a Policoro per 200 posti. Ma i conti, alla mano, non tornano e sono molto semplici da fare. Se la Basilicata è a contagio zero fra i tamponati e ha avuto la media di circa 75 ricoverati fra Potenza e Matera durante la fase più critica, 500 posti sembrano inutili anche perchè saranno utilizzabili fra qualche giorno a situazione che dovrebbe essere migliorata secondo il trend. Delle due l’una: o prendono in giro i lucani e verranno ricoverati malati da altre regioni, o si ripete la storia della rianimazione nella fiera di Milano, definita dal professor Gattinoni, rianimatore, “più una questione politica che medica” Se ce ne è una terza l’amministrazione ha il dovere di farla conoscere ai cittadini!
 E’ naturale che queste azioni pubbliche ma non trasparenti, che non hanno apparentemente un vero e credibile filo logico, rendono la popolazione incerta e diffidente, che ha tutte le regioni di domandarsi cosa accade e ottenere le dovute risposte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *